lunedì 29 agosto 2011

Cambiare cartella immagini del salvaschermo

Durante le ferie estive ho fatto delle bellissime foto con la mia nuova Pentax K-5 e, proprio per non dimenticare quei momenti, ho deciso di impostare i migliori scatti come immagini del salvaschermo. A dire il vero, non è che il mio computer rimanga inattivo spesso, però in quei rari casi mi farebbe piacere vedere delle belle cose sullo schermo. A questo punto però c'è un problema: la cartella di default per lo screensaver è $HOME/Immagini e questo, nel mio caso, non va bene. Io abitualmente tengo la struttura delle cartelle molto ordinata e mi sono abituato a creare nella mia Home una cartella Foto separata, proprio per non mischiare le foto con altri tipi di immagini. Quindi le alternative sono due, o indico al salvaschermo dove cercare le foto da visualizzare, oppure sposto le mie care foto nella cartella Immagini... ovviamente ho optato per la prima ipotesi e, anche se dovremo sporcarci le mani, alla fine otterremo il risultato voluto. Una precisazione, ho effettuato questa modifica su un sistema operativo Debian 6 Squeeze con desktop manager Gnome, però lo stratagemma dovrebbe funzionare anche su altri sistemi Debian based tipo Ubuntu e derivati.
Bene, si parte!

1) prima di tutto diventiamo root con il solito:

$ su  [invio]
password  [invio]

2) poi apriamo il file da modificare con un editor di testo tipo Gedit

# gedit /usr/share/applications/screensavers/personal-slideshow.desktop  [invio]

3) scorriamo il file sino alla fine e al posto della riga:

Exec=/usr/lib/gnome-screensaver/gnome-screensaver/slideshow

inseriamo questa:

Exec=/usr/lib/gnome-screensaver/gnome-screensaver/slideshow --location=/home/vostro-nome-utente/Foto/Salvaschermo

in pratica non abbiamo fatto altro che aggiungere, al comando preeesistente, la direttiva --location seguita dal percorso alla cartella che desideriamo visualizzare.

4) Abbiamo finito, quindi salviamo  il file e chiudiamo la finestra dell'editor.

Da questo momento in poi il nostro salvaschermo visualizzerà uno slideshow con le nostre foto più belle. Ovviamente dovrete fare delle fotografie all'altezza delle mie... altrimenti tutto ciò non avrebbe senso  ;-)


sabato 20 agosto 2011

Configurare Hotmail con Linux

Personalmente non amo usare prodotti Microsoft, e Hotmail non fa eccezione, tuttavia, molti nuovi utenti Linux, provenendo da Windows, hanno un account di posta Hotmail o Windows Live, che per ovvi motivi, vogliono continuare a usare anche sotto Linux. Quindi oggi vediamo come soddisfare questa esigenza dei nuovi "pinguini informatici".


Considerando che la maggior parte dei nuovi utenti utilizza Ubuntu, dove il client di posta elettronica di default è Evolution, prenderemo in considerazione proprio questa ipotesi.

Al primo avvio, Evolution ci presenta un wizard di configurazione... usiamolo:

1) appena compare la schermata Benvenuti, clicchiamo su Avanti

2) ignoriamo Ripristina da backup, cliccando ancora su Avanti

3) nella schermata Identità invece, inseriamo il nostro nome completo (e.g., Toonik) e il nostro indirizzo email (e.g., toonik@hotmail.it) nei rispettivi campi di testo; poi mettiamo la spunta su: Impostare come account predefinito, e infine facciamo di nuovo click su Avanti

4) ora siamo nella sezione Ricezione Email e dobbiamo settare  
Tipo di server in POP
nel campo Server scriviamo: pop3.live.com:995
nel campo Nome utente inseriamo il nostro indirizzo email (e.g., toonik@hotmail.it)
in Usare connessione sicura, selezioniamo: Cifratura SSL
in Tipo di autenticazione: Password
ed eventualmente mettiamo anche la spunta su: Ricorda password
ora possiamo finalmente cliccare su Avanti

5) possiamo ignorare la sezione: Opzioni ricezione cliccando su Avanti

6) ora ci troviamo in un'altra sezione cruciale; Invio email, quindi compiliamola con attenzione
come Tipo di server scegliamo: SMTP
nel campo Sever scriviamo: smtp.live.com:587
spuntiamo la casella: Il server richiede autenticazione
in Usare connessione sicura scegliamo: Cifratura TLS
in Autenticazione scegliamo il Tipo: Login
nel campo Nome utente inseriamo il nostro indirizzo email (e.g., toonik@hotmail.it)
e anche in questo caso siamo liberi di mettere la spunta su: Ricorda password
e per finire clicchiamo su Avanti

7) in quest'ultima schermata: Gestione degli account possiamo non toccare nulla e fare click su Avanti per terminare la configurazione.

Perfetto! Da adesso potrete usare Hotmail anche con Linux, utilizzando Evolution o un qualsiasi altro client di posta (questa è una bella lista di client di posta per Linux); l'importante sarà, come sempre, inserire i giusti dettagli  ;-)

Informazioni personali

La mia foto

Se lo spirito di condivisione che caratterizza Linux fosse applicato a tutti gli aspetti della vita, il mondo sarebbe un posto migliore per tutti !