lunedì 22 settembre 2008

Ottimizzare lo swap

In un sistema GNU/Linux, di norma, si crea una partizione di swap, con una dimensione doppia a quella della RAM presente nel sistema. Ovviamente il buon senso ci dovrebbe impedire di creare partizioni di swap da 4GB ;-)
Anzi, visto che oggigiorno qualsiasi computer dispone di almeno 2 GB di RAM, sarebbe il caso di sfruttarla il più possibile, magari limitando proprio l'accesso allo swap, da parte delle applicazioni.
Per ottenere ciò, dobbiamo semplicemente seguire i prossimi passi.

1) apriamo da root, il file /etc/sysctl.conf con un editor di testo:
# gedit /etc/sysctl.conf [invio]
2) aggiungiamo in fondo al file la seguente stringa di testo: vm.swappiness=0
3) salviamo ed usciamo

n.b. il carattere che segue il segno = (uguale) è uno 0 (zero)

bene... ora le nostre applicazioni saranno ancora pià veloci

Nessun commento:

Informazioni personali

La mia foto

Se lo spirito di condivisione che caratterizza Linux fosse applicato a tutti gli aspetti della vita, il mondo sarebbe un posto migliore per tutti !